mi chiedo se congiuntivo o indicativo

h�b```f``re`e`��fd@ A�(��s5c���b@��#�kgN�)�HY�@�gj ��u���~�'��q�y�b5p1 “Sei sicuro che lo sanno?” è addirittura una domanda, ergo non si sa se l’interlocutore lo sappia o meno. Ho un dubbio su quale sia la forma corretta di queste frase: Grazie in anticipo per l’aiuto. Tuttavia, volendo essere fiscali, quando usiamo la formula [non è che … è che …] mettiamo prima il congiuntivo e poi l’indicativo: “non è che faccia freddo, è che tira un po’ vento”, quindi nel tuo caso sarebbe meglio la seconda frase. for somebody else to do something, e.g. pensavo forse avessero preso ripetizioni d’inglese. Puoi fornire qualche esempio che indichi la necessità di un miglioramento continuo? Ciao,io o 9 di 9 domande corette,grazie a voi! La risposta dettagliata la trovi nella lezione su come usare il congiuntivo: https://learnamo.com/come-quando-usare-congiuntivo/. Ciao Simona! “Forse la cosa più corretta che ti puoi chiedere, non è il perché io ti stia raccontando tutto questo, bensì il perché sei disposto ad ascoltarlo. È corretta la seguente frase? ? …less is more;), Salve e complimenti per le spiegazioni. Grazie in anticipo per la gentile attenzione. Grazie in anticipo!! Si dice “se tra di noi ci sarebbe stato un professore” o al posto di sarebbe bisogna metterci il “fosse” Trasforma e riscrivi queste frasi in formule di cortesìa, cambiando il verbo dal modo indicativo al modo condizionale o al modo congiuntivo. Ciao! La prima è un classico esempio del periodo ipotetico di 1º tipo (della realtà). Oppure si utilizza l’indicativo? Rispondi. Sono giuste entrambe e a rigore hanno lo stesso significato, ma in qualche modo usare il congiuntivo fa sembrare la domanda più "dubbiosa". 1��a��3�>�.�O�_�in�6��x���1h�c�A���e���@C��x����t�YBY�GP�����ڃ-*O?��P�i�����I,�@����w�N�cr{(n�����#4�@ˈ�[���N�M�'Z���=�\hٷV .��S��{��E�Q� ���ک��D?��/�B���Oh~���o$��'�Y�9��)ɷߗ|�a�6�!�Egp���T$�s��P�!�"���� iL���"˞� ��>� Ǭ�a=IϔdS��@�kJ$�y�,�%r��"��X�#o��1�gP'�%�-����Uh�� 1 ) La sua limonata è squisita, me ne dà ancora un sorso? Marco non mi ha salutato, forse non mi ____ visto! Negli esempi suddetti è chiarissimo… non è sufficiente la presenza di “ovvio” o “evidente”. Mi è sorto un dubbio mentre scrivevo una frase come questa: “Sfruttando il fatto che le porte siano aperte, irrompiamo in città!”. Posso però avere un dubbio sulla prima fase viene detta? Costruzione col congiuntivo: we use the subjunctive when we wish, hope, expect, etc. È corretta o serve il congiuntivo? Come facevi a guidare quella macchina è ancora un mistero. Finché (non) + congiuntivo = fino al punto che (12) Finché + indicativo = per tutto il tempo che … Magari + congiuntivo imperfetto + ....? Così, stai dicendo che qualcosa attualmente è fattibile, ma se non lo fosse, dovremmo (condizionale presente) essere tassativi nel comunicarglielo (Qualcuno mi corregga per favore se sbaglio!) Perché è preceduto da un pronome indefinito. Riporto, riadattandola al caso la risposta dell'illustre linguista e filologo Luca Serianni, socio nazionale dell’Accademia dei Lincei, della Crusca e dell'Arcadia, in merito alla sintassi del verbo nelle interrogative indirette:. Grazie! : vedi se puoi aiutarmi; guarda in libreria se è uscito qualche nuovo libro; tenta se ce la fai o no; vedrò se sia il caso di aiutarlo o se invece sia meglio che si arrangi. ☺️. lol… mi piace molto questa pagina… è molto utile per imparare l’italiano. Il congiuntivo retto da verbi Nella maggior parte dei casi il congiuntivo non si usa nelle frasi principali ma nelle frasi dipendenti (o subordinate). Speriamo che la nostra risposta sia stata chiara! Lo tratta quasi fosse suo figlio. Un insegnante di lettere sostiene che la prima forma è corretta. Consecutio temporum (indicativo, congiuntivo e condizionale), https://learnamo.com/il-discorso-indiretto/, https://learnamo.com/come-quando-usare-congiuntivo/. ??? 0 Caro Mario, Cara Maria, Mi fa piacere che voi (essere) molto contenti di vivere a Bolzano. ? Ci sarebbero potute essere delle possibilità che Michele fosse stato/fosse/avesse potuto essere/avrebbe potuto essere in squadra. o Se non sarà più fattibile, “saremo tassativi nel comunicare ai colleghi dei pdv che non si possono recuperare ordini di tale partizione”. : speriamo che domani sia una bella giornata = let’s hope that tomorrow will be a nice day mi aspetto che tu passi l’esame = I expect you to pass the exam So quanti anni . Ciao! Ammesso che tu non ____ il colpevole, allora chi ha commesso l'omicidio? congiuntivo presente of essere and avere ; congiuntivo presente of regular verbs. è dire + indicativo (indica certezza) 6. Costruzione col congiuntivo: we use the subjunctive when we wish, hope, expect, etc. La tua frase è con l’indicativo, ma sarebbe meglio se tu usassi il congiuntivo in questo caso ? 2.« supporre » + congiuntivo → Ammettendo che lui stia dicendo la verità, ci sono ancora troppi lati oscuri nella vicenda. In questo caso il verbo è riflessivo “comprarsi” (perché preceduto dal pronome “ti”), quindi è corretto l’ausiliare essere. Grazie mille. letto. Speriamo di essere stati chiari un saluto! 1. È corretto l’uso del congiuntivo? quel ragazzo. Il verbo va messo al congiuntivo o indicativo? Salve, innanzitutto sinceri compimenti per le vostre interessanti lezioni! Lo tratta quasi fosse suo figlio. Sfumature. Non capisco che voi (potere) resistere il freddo e la neve. sia sia stato fosse stato sei Scusa, ma il verbo ausiliare non e` AVERE con comprare? “Forse la cosa più corretta che ti puoi chiedere, non è il perché ti sto raccontando tutto questo, bensì il perché sei disposto ad ascoltarlo.” OPPURE Per un ripasso… Se farai il bravo, verrai con me.--> Periodo ipotetico della realtà : indicativo… Attenzione! Il presidente ha dichiarato che ____ le dimissioni! 11. congiuntivo o indicativo? Se non fosse più fattibile, “saremo tassativi nel comunicare ai colleghi dei pdv che non si possono recuperare ordini di tale partizione”. – Mi chiedo se John è / sia americano. Ho scoperto che hai comprato una casa in montagna! endstream endobj startxref Review the difference between Congiuntivo Presente and Indicativo Presente with a Quiz. 14. Capire Credo che sia tardi. Domanda, un mio collega dice che se il concetto che si esprime é oggettivo non deve essere usato il congiuntivo, esempio: sapendo che tu ci tieni a queste cose (riguardo ad una opinione di natura religiosa più volte espressa in pubblico). k���}|)k|.�4r���r6E�y���uڨ� �-@� Y5�6� %��u(�˵r�Q�} {8SC����TŠ�x����A��B�x�bjנ���!prg�k!��'��]�gג�K�[s!Fy��L�b��aN�}wHz4��r��! Complimenti! - Congiuntivo o indicativo? 2) È possibile scegliere tra il congiuntivo o l’indicativo (secondo il registro adottato) nei seguenti casi: Dopo alcune espressioni impersonali (è naturale che, è strano che, è peccato che, è bello che, è brutto che) Nei periodi ipotetici dell’irrealtà (Se studiavo era meglio; se avessi studiato sarebbe stato meglio) Più che difficile è inutilmente ridondante. smetta A patto che + congiuntivo 1. “ciò non dovrebbe stupire chi provasse a capire” oppure “ciò non dovrebbe stupire chi provi a capire”. In altre parole quella che qui, come altrove, viene fatta passare per una “regola” è in realtà una puerile semplificazione di un uso “complesso” (e per questo meraviglioso). Saluti. Ma ormai sono cinque mesi che (abitare, voi) in Alto Adige per motivi di lavoro e così mi auguro che (trovare, voi) presto la possibilità di ritornare qui a Roma. Nella dichiarativa, compare una forma di cortesia, che attenua il tono diretto della richiesta, realizzabile in vari gradi a scalare ( Voglio chiederle , Le chiedo , Le chiederei ) grazie all'introduzione del verbo modale volere e all'adozione del condizionale. Il lavoro dell’apprendista risultò non altrimenti che se l’avesse fatto il capo in persona. Buongiorno, vorrei chiedere un parere su una frase che mi lascia perplesso e quale di queste due forme è davvero corretta: Nelle proposizioni subordinate, occorre distinguere i casi in cui si richiederebbe il congiuntivo da quelli in cui la scelta rispetto all'indicativo implica sfumature di significato (cfr. A mio avviso è la seconda, voi che ne dite? Ad esempio se tu mi chiedi: è possibile imparare una lingua senza studiare la grammatica? Non so come . Vorrei gentilmente sottoporvi un dubbio su questa frase: Credo che sia tardi. => non perché non potessi = Irrealità = Congiuntivo. Ciao Michi! Qual è il tempo verbale corretto? Non sarebbe meglio “Dopo che avrete fatto i compiti potrete giocare”? 1) Se il soggetto della frase principale e il soggetto della frase dipendente sono uguali, allora non utilizziamo il congiuntivo ma l’infinito (preceduto da « di »)! : Se fai il bravo, vieni con me.--> Periodo ipotetico della realtà : indicativo, qui presente. - Mi chiedo perché Marco se ne sia andato così presto dalla festa. Ciao Gigi, non sono un madrelingua, ma penso che entrambe le frasi siano possibili, ma con significati diversi. Finché (non) + congiuntivo = fino al punto che (12) Finché + indicativo = per tutto il tempo che … Credo che per voi (contare) molto la carriera e i soldi. Salve, Puoi fornire qualche esempio che indica la necessità di un miglioramento continuo? Come vedremo si può usare in questi casi sia l’indicativo che il congiuntivo. ���Z(�>-��/���؍�&F�{������)bD�81�1Ij�CX�,�(5�-O��t��H�MXugX�Bг�����Gw$��:e����P�. - esclamativo: sapessi quanto mi costa ammetterlo!. Completa con il congiuntivo presente o imperfetto. Scusate volevo scrivere” se la mia unica figlia femmina avrebbe ereditato…………”, ho saltato un pezzo di frase??? MA! Sono convinto che hanno mangiato loro la torta che era in frigo! Indicativo o Congiuntivo? La frase: ” non so se sono venuti” è corretta? Ciao Cristina! Vediamo se hai appreso i contenuti di questa lezione! Speriamo che la nostra risposta sia stata chiara! expresan el mismo concepto ("Creo que es tarde"), pero en la lengua hablada se prefiere evitar el subjuntivo, aunque resulte más elegante. Secondo alcune fonti autorevoli, dopo l’espressione “il fatto che…” andrebbe sempre usato il congiuntivo. Probabilmente non hanno capito le tue intenzioni. Se lei si riferisce alle proposizioni oggettive esplicite, esse possono avere il verbo sia all’indicativo che al congiuntivo che al condizionale. È vero che la matematica non mi sia mai piaciuta. 2.«supporre» + congiuntivo  → State considerando che possano tornare prima del previsto? 67 0 obj <>/Filter/FlateDecode/ID[<7DD03F9D9027D8323A2213EA83746828>]/Index[44 45]/Info 43 0 R/Length 113/Prev 104579/Root 45 0 R/Size 89/Type/XRef/W[1 3 1]>>stream L'attenzione verte principalmente sulla consecutio temporum . Non capisco che voi (potere) resistere il freddo e la neve. c/ SE + Indicativo o Congiuntivo ?? Buonasera, ho un terribile dubbio… la frase” Mi sono sempre chiesta se la mia unica avrebbe ereditato la mia passione per lo sport” è corretta? È giusto dire : l’argomento più temuto da chiunque studia l’italiano o è più corretto dire da chiunque studi? %%EOF Però bisogna cambiarla un po’: […]saremMo tassativi[…]. Grazie mille! Caro Mario, Cara Maria, Mi fa piacere che voi (essere) molto contenti di vivere a Bolzano. È il romanzo più interessante che io . Nella tua frase il congiuntivo è corretto perché “quando” assume il significato di “qualora” o “nel caso in cui”. Ecco tutti i casi in cui non bisogna usare il congiuntivo: (io) Spero che (io) vada a Firenze a maggio →  Spero di andare a Firenze a maggio. 7 Introduce una prop. Non semplicemente tollerabile. “Non c’era nulla che mi piaceva ed ho preso solo questo” oppure “non c’era nulla che mi piacesse ed ho preso solo questo”? Completa le frasi al congiuntivo (presente o passato) o indicativo (presente – passato prossimo – imperfetto). Grammatica Livello C Correzione di errori Indicativo o Congiuntivo? Correggi l’errore Perché? Salve! Grazie mille per la disponibilità! Regole alla mano sì. Vorrei sottoporvi un dubbio riguardo a questa frase: In teoria sono in un periodo ipotetico e mi verrebbe da dire: “Se il personale scolastico tollerasse o ignorasse gli atti di bullismo, veicolerebbe…” oppure “Quando il personale scolastico tolleri o ignori gli atti di bullismo, questo comportamento veicolerebbe…” for somebody else to do something, e.g. 9 GӘ�Z,�Y�A��21���@��T �/3P (voi) Credete che (voi) siate in ritardo →  Credete di essere in ritardo. R. Per me non può andare nemmeno l'imperfetto indicativo: "vorrei sapere se puoi/potessi aiutarmi" "volevo sapere se potevi aiutarmi", quest'ultima molto familiare. . Risorse online gratuite per imparare o perfezionare la lingua italiana. Non temere per la tua frase: è grammaticalmente corretta! Le sue lezioni sono chiarissime ed esaurienti. %PDF-1.4 %���� molto interessante! ALTIERI BIAGI 1987: 770-71). You know, I wonder if I could paddle all the way down that into the Gulf of California. Sottolinea l’errore Esempio. Non esitare a farci sapere se hai ulteriori domande! Siccome hanno litigato, ora non si parlano più. Impara a formare il presente e il passato oppure l’imperfetto e il trapassato! quel ragazzo. Si tu es sage, tu viens avec moi. ]�xn�m8'ܰ�0Gj���~�'��W���Z��>t߼?~{9|qqa�_i���m��A�������I => perché non volevo = Realità = Indicativo. Buonasera , Salve, intanto sinceri complimenti per le vostre interessanti lezioni. stata approvata da camera e senato”…. La concordanza dei tempi al congiuntivo (Alberto Moravia, "Romolo e Remo") Attenzione! non mi è mai piaciuta è vero che + indicativo (indica certezza) 5. Bravissima! Ho scritto una fesseria; non potendo cancellare il commento, umilmente me ne scuso con tutti. : vedi se puoi aiutarmi; guarda in libreria se è uscito qualche nuovo libro; tenta se ce la fai o no; vedrò se sia il caso di aiutarlo o se invece sia meglio che si arrangi. Scusami ancora). Qual è la giusta interpretazione da dare? Salve, meglio dire Buongiorno. Non penso che questa _____ (essere) una buona idea. Siccome non ____ nulla da mangiare, sono scesi a fare la spesa! ? Salve, avrei bisogno di un chiarimento. , Pensavo che forse avevano preso ripetizioni di inglese Ciao, un amico, su Whatsapp, ha corretto una mia frase. Essendoci il “chiunque” si dovrebbe usare il congiuntivo. Grazie. Non so come . - Forse era solo stanco. Io non lo esprimerei con tanta certezza… così come per queste tre frasi: “Sono convinto che hanno mangiato loro la torta che era in frigo!” / “È ovvio che non avete avuto abbastanza tempo: altrimenti avreste finito il progetto!” / “Sei sicuro che lo sanno?”. Oppure si dice in tutte e due i modi. Un piccolo dubbio, sta bene questa orazione?? Si può notare la differenza con la frase precedente: Va a lavorare anche se non ne ha voglia. Le interrogative indirette sono frasi subordinate che hanno la forma di una domanda che non è autonoma, come quella veicolata dalle interrogative dirette (1), ma dipende da un verbo (2-3), un aggettivo (4) o un nome (5), e può essere riportata in un luogo e in un tempo diversi da quelli in cui è (o è stata) formulata (Fava 2001 2: 698 e 714-715): Vorrei eliminare un dubbio. ), Ancora non l’hai fatto? Vero? Indicativo o congiuntivo in occasioni di dono Indicativo presente + congiuntivo passato l'indicativo trapassato prossimo + congiuntivo l'uso di o indicativo presente o congiuntivo presente L’uso del congiuntivo nelle interrogative. Siano, perché il verbo sapere è preceduto dalla negazione “non”, quindi non ne hai certezza, E per esempio…. Sarebbe stato meglio scrivere “Ho sempre pensato “fosse” nato troppo tardi”? - 1. Secondo me Luca _____ ... 30. Trova l’errore! Mi sembra che Carlo ha cambiato lavoro. - Congiuntivo o indicativo? La seconda fa riferimento ad una possibilità (periodo ipotetico di 2º tipo). Trova l`errore! (io) Spero che tu raggiunga i tuoi obiettivi → (io) Spero di raggiungere i miei obiettivi. Il congiuntivo si usa: però mi trovo in un risultato di uno studio in cui si è visto che nella condizione in cui il personale effettivamente tollera e ignora si verifica che questo veicola ecc. Impara a concordare i tempi del congiuntivo (e dell’indicativo) rispetto a quelli della frase principale con la nostra lezione sulla, Ancora dubbi sul congiuntivo? Sono contenta che ti sia piaciuta! In questa lezione scoprirai tutti i casi in cui non bisogna utilizzare il congiuntivo, ma l’indicativo! - Mi chiedo perché Marco se ne sia andato così presto dalla festa. Il professore e i suoi collaboratori hanno mostrato quali SONO/SIANO le strategie utilizzate per sopperire alla mancanza di parole. 2 Maggio 2017 @ 14:39. Noi possiamo prendere questa domanda e inserirla all’interno di un periodo più complesso. Potrebbero andare bene entrambe, anche se personalmente preferisco quella col congiuntivo! dubitativa, semplice o disgiuntiva, con il v. al congtv., all’indic. Prova a fare gli esercizi! Vengo a cena con te a patto che smetti di parlare di lavoro. Il verbo “sapere” usato nella sua forma positiva regge l’indicativo, mentre quando usato alla forma negativa (“non sapere”) regge il congiuntivo. A presto! “…l’argomento più temuto da chiunque studia l’italiano…” Cosa significa 8? “Io non so se certe profezie sono autentiche” è corretta o è preferibile usare il congiuntivo “siano”? Se invece avessimo usato “quando” con il suo significato puramente temporale, avremmo sicuramente trovato il futuro (esempio: “quando sarò grande, andrò in Germania”). Impariamo l'italiano L'opposizione indicativo/congiuntivo. “Quando VERRÀ o SARÀ approvata ecc… 1. 7 Introduce una prop. Tante grazie. Se ti riferisci a qualcosa di abituale, che accade sempre, devi usare il presente indicativo (Dopo che fai palestra, sei molto stanco). Avevo notato non ci fossero lezioni molto esaustive sul congiuntivo italiano… per questo ho deciso di creare questa serie completa sul congiuntivo! Nella dichiarativa, compare una forma di cortesia, che attenua il tono diretto della richiesta, realizzabile in vari gradi a scalare ( Voglio chiederle , Le chiedo , Le chiederei ) grazie all'introduzione del verbo modale volere e all'adozione del condizionale. Nel caso invece di "sapore", "mi sa che sia", diventa obbligatorio il congiuntivo. 2.«supporre» + congiuntivo → Ammettendo che lui stia dicendo la verità, ci sono ancora troppi lati oscuri nella vicenda. ” Mi chiedo se sono più belle le domande o le risposte e non so rispondermi.” ... Quale delle due frasi è corretta (indicativo o congiuntivo): – significa molto per me che voi siete qui – significa molto per me che voi siate qui Grazie Marta. È più corretto sostituire ” aveva” con ” avesse”? Anche se vivessi in California (MA NON CI VIVO), non vorrei andare a lavoro. Semplici e dirette. Potete usare entrambi le forme, l’indicativo o il congiuntivo, si tratta si una scelta più che altro di stile, più o meno formale. A presto! , C’è gente che crede che la terra sia piatta… A ognuno le sue perplessità! Dire che una sia corretta e l’altra sbagliata non sarebbe del tutto giusto: oggigiorno, in italia, il congiuntivo è sempre meno usato, quindi per orecchie di un italiano entrambe suonano bene! Correggi e spiega gli errori nell’uso del congiuntivo. Secondo me Luca _____ ... 30. Dubbi per i quali non è lecito affermare che in tutti questi casi l’uso del congiuntivo (di gran lunga più elegante tra l’altro) sarebbe addirittura scorretto! C’è voluto un po’ per capire come funzionava o come funzionasse? Grazie mille. %H+R�� ՄV�-�|jyB‘P�I]�����?��L^w�n�a��@�����B�1 Spende come se fosse il pozzo di San Patrizio. abbia cambiato sembrare + congiuntivo 4. Gramática Las dos oraciones siguientes: Secondo me è tard. Se l’azione non è reale, allora devi usare il congiuntivo! Salve, complimenti per le vostre spiegazioni. Grazie, Ciao! Ad esempio in questa frase: “Quando il personale scolastico tollera o ignora gli atti di bullismo, veicola un messaggio implicito a tutti i bambini e i ragazzi secondo cui il bullismo è permesso”. 1. Grazie. Sì, sarebbe più corretto usare il congiuntivo! - Le congiunzioni condizionali vogliono sempre il congiuntivo, eccetto 'SE' che richiede molta attenzione : Es. La frase del suo collega è pertanto corretta. Scusa, ho letto un’altra volta la lezione passata e capisco perche si usa indicativo con chiunque. Ottima osservazione! Ho visto che ti ____ comprato un cellulare nuovo ho un dubbio su questa frase: “ignorava che cosa lo aveva portato lì”. Il lavoro dell’apprendista risultò non altrimenti che se l’avesse fatto il capo in persona. Se l'imperfetto indicativo (potevi) può andare, perché l'imperfetto congiuntivo no? Io: Direi che lo sono Situazione reale, uno spara, il complice no; ragionando sul complice affermiamo: “non sappiamo se al suo posto avrebbe sparato”, Salve, mi è sorto un dubbio forse banale relativo a questa frase: SE … pu ò introdurre l’ipotetico della realtà, della possibilità o dell’irrealtà:-realtà (indicativo): Se fai il bravo, vieni con me. Non abbiamo capito bene! Gramática Las dos oraciones siguientes: Secondo me è tard. Innanzitutto, dipende dal contesto: se sono le 16.00 e temi di aver dimenticato un appuntamento previsto per le 13.00, la tua segretaria potrebbe chiederti sia “se vuole controllo se ci fossero…” che “se vuole controllo se c’erano…”; invece, se hai il dubbio che tu possa avere un appuntamento in questo momento o in futuro, la tua segretaria potrebbe chiederti: “se vuole controllo se ci sono…” o “se vuole controllo se ci siano…” ☺️. “Voglio essere la ragione per cui tu credi di nuovo nell’amore” oppure “voglio essere la ragione per cui tu creda di nuovo nell’amore”? Ciao Omar! ? Non dunque una certezza, o quasi certezza, come sarebbe se fosse "mi so" cioè 'io so'. Lo scambio di messaggi: Io: In sostanza ne prenderò uno quest’anno e uno l’anno prossimo Probabilmente sarebbe più opportuno usare il congiuntivo perché si tratta di una subordinata retta da un verbo che esprime dubbio. Ciao!! Speriamo che la risposta sia chiara! 2.«trovare naturale» + congiuntivo → Capiamo che tu voglia andare via, ma ora è presto. Grazie (e scusa l’eventuale pignoleria). Come si legge nella ‘Nuova grammatica della lingua italiana ‘ di M. Dardano e R. Trifone (ed. Per qualsiasi altro dubbio, non esitare a contattarci! Altro dubbio. In parole povere, sembrerebbe che con il congiuntivo si vada sul sicuro, ma anche l’indicativo potrebbe funzionare in alcuni casi! Sapresti dirci qualcosa in più sul contesto di questa frase? Valeria. ;�3g�w9Ĭ���2^%�2����JV�Trʹ��W>���*�F��SQ����1�T+�3�he]L*e���l�1F0/q����ѫ��Ϥ��N�|Y�'����W�L0DW�/]ϫK7��ͼ@�V3�:JVH����T����]S��_�6\�V�,.��l�tu�ur5����������M3�|�����bج~��w�q�ku�tG7��R�j0������x�Ѻ|]��`z�8�K�8�6�����������Y��oG�����f:>�Mn�>�o�9�.���Vz�Us�v��0(sZL�V���h�p��{^���V]Mg���t=L�_V9���`��6;�_�]�z�`6�T���Ҽ^���;O��>5�f6n�L5q�$�j�s5I|F�TM"�kɣq[�冀 ,d��F��gc����#@�>���`l�q�A �~׉Ä�b�L��hʭ��'���H��b��S�m�u�_�Q9��)�,�a? Non avevo ancora trovato una lezione di grammatica su questo arduo soggetto, completa quanto la sua. ” Guarda che la legge è applicabile solo quando Quale delle due forme è corretta? 8�BG�^��w���U���! h�bbd```b``f�� ��;�dS ��A��2��j�� "�T@$��dI �'�I!��1��8�< "��l��7 ɨy�~"%���������� v #]��L�� �*d Ancora dubbi sul congiuntivo? expresan el mismo concepto ("Creo que es tarde"), pero en la lengua hablada se prefiere evitar el subjuntivo, aunque resulte más elegante. letto. Se invece pensi di conoscere bene il congiuntivo, prova il nostro TEST! La forma corretta non è Nella lezione precedente abbiamo visto come e quando usare il congiuntivo, però ti sarai chiesto/a… Ma allora quando NON si usa il congiuntivo? Ho da farvi una domanda. Completa le frasi con i verbi al tempo giusto del congiuntivo o dell'indicativo. E perché? ALTIERI BIAGI 1987: 770-71). ? 44 0 obj <> endobj 1. L’abbiamo spiegato nella lezione sul discorso indiretto: https://learnamo.com/il-discorso-indiretto/. ; This is the 3rd post of the series dedicated to the congiuntivo.It’s a simple review of the difference between two types of present tense: the congiuntivo presente and the indicativo presente of regular verbs. Ciao Elena! Non penso che questa _____ (essere) una buona idea. In ogni caso, è probabile che quel “quando” possa essere interpretato come un “ogni volta che”. Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere un’email ogni volta che pubblichiamo nuove lezioni! Con il congiuntivo esprimiamo soggettività, incertezza, dubbi, volontà ecc... e, soprattutto, quando i verbi della principale e della dipendente sono diversi. Ma mi chiedo se l'oscurità non sia determinata dalla luce. Vedo che non hai ascoltato i miei consigli. Ci vuole l’indicativo o il congiuntivo? Grazie mille! 1.«rendersi conto» + indicativo → Ho capito che avevi ragione tu. Devo dire che l’estate sia la mia stagione preferita. Però, poi, molti, storcono il naso. 1.«tener conto» + indicativo → Considera che avete già preso un giorno libero, non ne avrete un altro. dubitativa, semplice o disgiuntiva, con il v. al congtv., all’indic. Quante volte abbiamo avuto questo dubbio! h��W[oG�+��*�v�3+E�| M��M�]K��@Ɇ �`����;�,vL�� Ci sono dei verbi che reggono sia l’indicativo sia il congiuntivo, con significati diversi: 1.«riconoscere» + indicativo → Ha ammesso che la fidanzata lo ha lasciato. Resta aggiornato, seguici su YouTube, Facebook, Instagram e Twitter! Grazie. interrogative indirette. (Alberto Moravia, "Discriminato") 13. la concordanza dei tempi al congiuntivo (Alberto Moravia, "Ma insomma, che cosa vuol dire essere amico?") “ciò non dovrebbe stupire chi volesse provare a capire” oppure “ciò non dovrebbe stupire chi voglia provare a capire” : qual è il tempo verbale corretto? Vemos una serie de construcciones equivalentes a Paradossalmente questi dovrebbe rispondere “No, non sono sicuro che lo sanno” che risulterebbe evidentemente scorretto.

Marco Masini Io Ti Volevo Testo, Istituzione Bologna Musei Lavora Con Noi, Gif Il Potere Dei Pensieri, La Fata Tuttofare Maglie, Museo Del Risorgimento Faenza, Sinonimo Di Impattare, Cambiamento Climatico Definizione, Prima Moglie Bocelli,